martedì 22 maggio 2012

Conferenza-performance "Il satiro nella storia dell'arte e della danza".



Si terrà domani 23 maggio alle ore 17 presso l'ex Collegio dei Gesuiti di Mazara del Vallo la conferenza-performance "Il satiro nella storia dell'arte e della danza", relatrice Patrizia Lo Sciuto, performer Silvia Giuffrè.

La conferenza-performance è all'interno del progetto "Scuola Museo" 2011-2012 finanziato dalla Regione Sicilia e promosso dal Museo Pepoli di Trapani, direttrice Dott.ssa Valeria Livigni, coordinatrice del progetto Dott.ssa Aurelia Scavone.

Il bronzo del “Satiro danzante” ritrovato il 4 marzo del 1998 nei fondali del Canale di Sicilia dai pescatori del motopeschereccio "Capitan Ciccio" di Mazara del Vallo appare oggi al nostro sguardo privo delle braccia e della gamba destra, ma la sua frammentarietà non ci impedisce di rilevare una perfetta armonia della postura. Un'opera che disegna la linea di un movimento inconfondibile, la fissazione di un’istantanea di una danza antica nel suo momento di acme. Immagine intensa, intrisa di temperamento, espressiva di uno stato dell’anima, essa ci trasmette un momento dell’estasi patetico-dionisiaca. La scultura del “Satiro danzante” sospesa nel vuoto, sembra muoversi con una perfetta armonia e lascia immaginare il flusso del vortice dionisiaco. Il contrasto tra gli elementi si pone alla base dell'opera: movimento e staticità, bronzo e corpo umano. Passato e presente s’incontrano e si scontrano.